Pioniere della tecnologia per l’assetto ruote

John Bean è uno dei principali produttori mondiali di dispositivi per officine meccaniche, gommisti e carrozzieri. Le origini dell’azienda risalgono ad uno storico inventore: il signor John Bean..

John Bean Nel 1904 fondò la John Bean Spray Pump Company. Quando la sua azienda, dopo qualche anno, si fuse con una vicina fabbrica di macchinari per alimenti, nasce la Food Machinery & Chemical Company (FMC). Nel 1996 Snap-on acquisì da FMC il produttivo ramo aziendale Automotive Service Equipment Division e cambiò il nome dell’azienda in John Bean, in onore del suo fondatore e visionario inventore.

Nel 1925, gli ingegneri John Bean progettarono la prima macchina meccanica per allineamento in grado di diagnosticare problemi di allineamento. Nel 1932 questa nuova macchina fu introdotta sul mercato.

Gli ingegneri della John Bean proseguirono il loro lavoro di sviluppo nel campo dei macchinari da officina, e nel 1934 presentarono la prima macchina equilibratrice dinamica.

Nel 1947, con il Visualiner di John Bean, venne lanciato sul mercato il primo dispositivo ottico al mondo per l’assetto ruote, che diventò molto velocemente lo standard per i dispositivi di allineamento.

John Bean Nel 1984 il Visualiner II della serie 9000 della FMC stupì il settore con testine ottiche di misurazione collegate a un dispositivo per l’assetto ruote computerizzato collegato a un monitor. Gli ingegneri della FMC svilupparono per gli utenti anche particolari possibilità di regolazione per gli assetti ruote e le macchine equilibratrici.

Nel 1987 il modello 9909 della serie John Bean Signature divenne il primo assetto ruote dotato di un sistema integrato per la formazione e l'istruzione dell'operatore.

Anche dopo l’acquisizione da parte di Snap-on, John Bean proseguì con le sue innovazioni. Il punto di maggior rilievo degli ultimi anni è stato lo sviluppo e l’introduzione sul mercato di dispositivi per l’allineamento ruote 3D, la cui precisione, velocità e facilità di utilizzo hanno stabilito nuovi parametri di riferimento.

 

Nel 2008 John Bean introdusse, ancora una volta per primo, i dispositivi per l’allineamento ruote con tecnologia PRISM, un’altra pietra miliare sul lungo cammino che, partendo dalla tradizione, porta all’innovazione nel settore officine.

Infine, nel 2016, il lancio del V1200: il primo assetto ruote con sistema di controllo errore allineamento in tempo reale per segnalare gli errori all’utente al loro verificarsi senza rallentare il processo

Gli ingegneri della John Bean hanno sviluppato molte innovazioni rivoluzionarie nell’equipaggiamento per officine, come per esempio:

  • Il primo dispositivo per l’assetto ruote
  • La prima macchina equilibratrice dinamica
  • Il primo assetto ruote computerizzato
  • Le prime testine di misurazione senza fili
  • Il primo sistema di training integrato
  • Il primo utilizzo di schermi a colori
  • Il primo utilizzo di CD-ROM
  • Il primo utilizzo di grafici a colori animati
  • I primi ponti sollevatori precablati per assetto
  • Il primo programma di manutenzione preventiva
  • la prima applicazione di tecnologia con telecamera 3D per l’assetto ruote
  • Il primo software per l’allineamento nello standard Windows a 32 bit
  • Il primo dispositivo per l’assetto ruote con tecnologia PRISM
  • Primo assetto ruote con controllo errore allineamento in diretta

Offrire ai nostri clienti innovazioni per ottenere le migliori prestazioni possibili è uno stimolo allo sviluppo di nuove tecnologie, perché il successo della vostra impresa è la nostra priorità.